Terzo Valico dei Giovi, oltre 2.300 imprese nell’alta velocità tra Genova e Milano

Una nuova rete ferroviaria che da Genova arriva in Europa

Oltre 2.300 imprese da tutta Italia che danno il loro contributo alla crescita sostenibile del Paese

Le imprese del Nord Italia al lavoro per la nuova linea, il 24% con sede in Lombardia

1.741

Le aziende del Terzo Valico provenienti dal Centro Italia, con il Lazio in prima linea

321

I fornitori con sede nel Sud Italia impegnati in un’opera strategica per il Paese

220

Alta Velocità nel Nord Italia per trasformare Genova in un nuovo hub internazionale  

Webuild è impegnato in una delle opere infrastrutturali più importanti oggi in costruzione in Italia: il Terzo Valico è una nuova linea ferroviaria ad alta velocità e alta capacità che consente di potenziare i collegamenti del sistema portuale di Genova con Milano, con le principali linee ferroviarie del Nord Italia e con il resto d’Europa.

Un enorme sforzo costruttivo, profuso dal Gruppo Webuild che guida il consorzio Cociv incaricato della realizzazione dell’opera, al quale stanno dando da anni il loro contributo 2.314 aziende fornitrici e subfornitrici.

È la filiera del Terzo Valico dei Giovi, costituita da eccellenze assolute con un elevato livello di specializzazione nel settore, dalla perforazione della roccia all’impermeabilizzazione delle gallerie, dalla ricerca degli ordigni bellici alla realizzazione dei pozzi di areazione. Aziende quasi interamente provenienti dal territorio italiano (il 99% del totale è costituito da società con sede in Italia) che stanno dando un contributo determinante alla costruzione di un’infrastruttura strategica che oggi dà lavoro a 5.000 persone, tra ingegneri, tecnici e operai.